Rapina da 1.000 euro, farmacista insegue il bandito armato di spranga

Colpo da 1000 euro alla farmacia Taffarello di Milzano: un bandito con il volto semicoperto si è finto un cliente, poi ha minacciato la commessa con una spranga di ferro

Rapina a mano armata alla farmacia Taffarello di Milzano di Via Bandiera: un uomo a quanto pare italiano si è presentato martedì sera quando mancavano pochi minuti all'orario di chiusura (prima delle 19.30) armato di una spranga di ferro per farsi consegnare l'incasso, ed è riuscito a fuggire con un bottino di oltre 1000 euro.

Un pomeriggio da incubo per la farmacista dipendente che in quel momento era dietro al bancone. Appena andato via l'ultimo cliente, si è trovata a parlare con quello che si scoprirà essere il rapinatore, e che fingeva di essere un avventore come un altro.

Aveva il volto semicoperto da una sciarpa, e alla donna ha chiesto un medicinale per cui però serviva la ricetta. Finita la messinscena ha tirato fuori dal giubbino una spranga di ferro, e l'ha usata per minacciare la commessa.

Potrebbe interessarti

  • Sudorazione eccessiva? Ecco cos'è l'iperidrosi

  • Cosa possono bere (e cosa no) i bambini nell’età della crescita

  • Pannelli fotovoltaici a Brescia: come funzionano e quali sono i vantaggi

  • Alla scoperta del Sentiero delle Grotte, gioiello nascosto del Lago d'Iseo

I più letti della settimana

  • Nadia Toffa, al funerale c'era l'ex fidanzato: quando parlò di figli e matrimonio

  • Da un piccolo allevamento a un impero da 50 milioni: morta Elvira Crescenti

  • Ragazzo di 16 anni gravissimo dopo un tuffo: trauma spinale, rischia la paralisi

  • Esce dalla villa per andare in edicola, imprenditore travolto e ucciso da una moto

  • Bambina bresciana sparisce in spiaggia, incubo per mamma e papà

  • Lui è in gravi condizioni, rischia di morire: marito e moglie sposi in ospedale

Torna su
BresciaToday è in caricamento