Cronaca

Mille Miglia: Moceri-Bonetti i vincitori, festa finale sotto la pioggia

Resistendo ai tentativi di assalto di Andrea Vesco, il pilota siciliano Giovanni Moceri, in coppia col giornalista bresciano Daniele Bonetti, ha vinto l'edizione 2019 della corsa.

Per la prima volta sul podio più alto della Mille Miglia, il pediatra di Palermo Giovanni Moceri si è aggiudicato l'edizione 2019 della gara più bella del mondo. Accanto a lui, come da una decina di anni a questa parte, il giornalista bresciano Daniele Bonetti a far da navigatore. La coppia viaggiava a bordo di una Alfa Romeo 6C 1500 SuperSport. Alle loro spalle, su un'Alfa Romeo 6C 1750, la coppia bresciana composta da Andrea Vesco e Andrea Guerini, sul terzo gradino del podio posto l'argentino Juan Tonconogy e Barbara Ruffini, su Bugatti Type 40.

La "Coppa delle Dame", riservata a un'equipaggio interamente femminile, è andata a Silvia Marini e Francesca Ruggeri, su Aston Martin 2 Litre Speed Model, classificatesi alla 34esima posizione nella classifica generale. Nella speciale "sfida dei cuochi", Joe Bastianich (navigatore), 137°, fa meglio del collega Carlo Cracco (pilota), 282esimo.  

Dopo la consueta passerella lungo viale Venezia, con l'arrivo delle vetture, le foto e i brindisi per i vincitori, la festa si è lentamente spostata verso il centro per la Notte Bianca. Purtroppo è stata anche una "notte bagnata": la pioggia non ha portato al consueto pienone, ma c'è stato comunque un discreto via-vai di persone. Tra negozi e musei aperti fino a tardi, concerti (l'evento clou è stato quello di Jack Savoretti in piazza Loggia) e i soliti locali, è stata comunque una bella festa. 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Mille Miglia: Moceri-Bonetti i vincitori, festa finale sotto la pioggia

BresciaToday è in caricamento