La Mille Miglia è partita verso il Lago di Garda, poi la tappa a Cervia

Partita la corsa più bella del mondo: la prima auto a lasciare Viale Venezia è un'Alfa Romeo.

Mille Miglia 2019, la partenza della prima auto © Bresciatoday.it

Le note dell'Inno di Mameli, le evoluzioni delle Frecce Tricolore, poi il primo rombo della Mille Miglia 2019: è stata un’Alfa Rossa a inaugurare la corsa più bella del mondo. A bordo del bolide, partito alle 14.30 in punto dal palco di Viale Venezia, la coppia Corsini-Giolito: a loro l’onore e l’onere di dare il via alla carovana di gioielli d’epoca 

Poi la prima auto in gara che, come vuole la tradizione, è di fabbricazione bresciana: una Om. Ad accogliere macchine, piloti e i tanti vip, due ali di folla festante. Dopo la sfilata per le vie della città, le 430 auto d'epoca punteranno sul lago di Garda per il tradizionale passaggio da Desenzano e Sirmione. In serata l'arrivo a Cervia-Milano Marittima per la conclusione della prima tappa.

Giovedì la gara farà rotta verso Roma, passando per Urbino, Fabriano e Terni. Venerdì la terza tappa di risalita tutta d'un fiato dalla capitale e l'arrivo a Bologna. Sabato il ritorno in città passando da Parma e la grande festa con la Mille Miglia The Night 

- Programma completo
- Mappa del circuito cittadino
- Il saluto delle Frecce Tricolore

Potrebbe interessarti

  • Sudorazione eccessiva? Ecco cos'è l'iperidrosi

  • Pannelli fotovoltaici a Brescia: come funzionano e quali sono i vantaggi

  • Alla scoperta del Sentiero delle Grotte, gioiello nascosto del Lago d'Iseo

  • Lo spioncino digitale per la porta di casa

I più letti della settimana

  • Nadia Toffa, al funerale c'era l'ex fidanzato: quando parlò di figli e matrimonio

  • Ragazzo di 16 anni gravissimo dopo un tuffo: trauma spinale, rischia la paralisi

  • Bambina bresciana sparisce in spiaggia, incubo per mamma e papà

  • Malore al volante, scende dall'auto e muore: addio a Mauro Cirimbelli

  • Lui è in gravi condizioni, rischia di morire: marito e moglie sposi in ospedale

  • Le grida disperate dopo l'incidente: la gamba schiacciata sotto 300 chili

Torna su
BresciaToday è in caricamento