Cronaca

Mille Miglia, il 16 maggio si parte. Tra gli ospiti d'onore, il premio Oscar Daniel Day-Lewis

Saranno 410 le vetture concorrenti. Confermata la tappa romana a Castel Sant'Angelo del 17 maggio. Marco Makaus: "Mille Miglia ambasciatrice d'Italia"

Daniel Day-Lewis, in "Lincoln" di Steven Spielberg

Saranno 410 le vetture che parteciperanno quest'anno alla 31/ma edizione della Mille Miglia, rievocazione storica della corsa con il simbolo della 'Freccia Rossa' partita per la prima volta 86 anni fa. Le concorrenti sono state selezionate tra quelle antecedenti al 1957, data in cui si interruppe la 'vera' Mille Miglia. E nonostante il momento di crisi l'edizione 2013 ha stabilito il record con 1.575 registrazioni online pervenute.

Le vetture, che dal 16 al 19 maggio disputeranno la gara attraverso l'itinerario da Brescia a Ferrara, Roma e ritorno, passeranno nella Capitale, sotto a Castel Sant'Angelo, il 17 maggio, con ingresso a Roma da via Flaminia Nuova. Il passaggio della prima auto della Mille Miglia è previsto intorno alle 21 e sarà preceduto un'ora e mezzo prima da diverse decine di auto del Cavallino per il consueto 'Ferrari Tribute'.

Rolfi e la Lega Nord
rilanciano la Fondazione Mille Miglia

La tappa romana della 'corsa piu' bella del mondò è stata presentata stamane all'Aci dal presidente Angelo Sticchi Damiani. "Avevamo piacere che la conferenza sulla tappa romana si svolgesse qui, nella casa dell'automobile. Era importante - ha detto Sticchi Damiani in conferenza stampa - che l'Aci riprendesse il suo ruolo, perché la storia dell'automobile in Italia è nata qui e perché la Mille Miglia è un evento di grande portata storica e culturale dell'automobile".


Dopo aver preso il via da Brescia le auto si sfideranno per 1.600 km, di cui 1.200 sulle strade della corsa di 86 anni fa. Oggi la Mille Miglia è una gara di regolarità di raro valore storico, a cui partecipano ben 70 auto storiche che hanno corso la "vera" Mille Miglia. Tra le concorrenti eccellenti Mercedes svetta con 13 auto prestigiose del suo museo, come la 300 SLR con cui Stirling Moss stabilì la media record nel 1955, mentre Bmw farà correre 8 esemplari del suo Museo, tra cui la 328 Coupé Touring che vinse la Mille Miglia del 1940.

Tra le raffinate Alfa Romeo correrà la 6C 2300 Pescara di Benito Mussolini che disputò la Mille Miglia del 1936, mentre Jaguar farà correre con le sue auto l'attore premio Oscar Daniel Day-Lewis e il supermodello britannico David Gandy. Tra le partecipazioni illustri saranno in gara anche il cantante Herbert Groenemeyer, copilota di una Bentley Speed Six del 1927, e l'attrice Hannah Herzsprung su una Jaguar del 1953.

Testimonial d'eccezione della Mille Miglia 2013 sarà Jessica Rossi, medaglia d'oro olimpica nel Tiro a Volo a Londra 2012. Saranno in gara 76 Case automobilistiche provenienti da 31 paesi. In tre giorni di gara i concorrenti attraverseranno 198 centri storici dei comuni italiani per poi tornare a Brescia.

"La Mille Miglia - ha detto detto Marco Makaus, consigliere delegato di 1000 Miglia - non è solo un evento glamour fatto di auto milionarie. La macchina organizzativa costa circa 2 milioni di euro, che significano lavoro per chi è coinvolto nella manifestazione. Ma l'indotto che muove è ben superiore, se si calcola il lavoro per alberghi e ristoranti su tutto il territorio. Mille Miglia è divenuta ambasciatrice dell'Italia. Passa attraverso località incantevoli e molti dei concorrenti tornano da anni in vacanza in Italia, dando ossigeno all'economia del turismo, della ristorazione, dello shopping e del migliore made in Italy".


Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Mille Miglia, il 16 maggio si parte. Tra gli ospiti d'onore, il premio Oscar Daniel Day-Lewis

BresciaToday è in caricamento