Cronaca

In ‘trasferta’ per lavoro, bresciano 61enne tenta il suicidio in hotel

Salvato dagli agenti intervenuti a seguito di una segnalazione della moglie: un bresciano di 61 anni ha cercato di togliersi la vita all'Hotel Vittoria di Via Calvi a Milano

Un 61enne bresciano ha cercato di togliersi la vita nei pressi dell’Hotel Vittoria, in Via Calvi a Milano. In ‘trasferta’ per lavoro, dopo aver avvisato la moglie, avrebbe dunque tentato di compiere il folle gesto, come già in passato e più di una volta.

Ad allertare gli agenti proprio la compagna che, da Brescia, avrebbe segnalato la sua preoccupazione. Intervenuti rapidamente, gli uomini in divisa lo avrebbero poi trovato seduto nella sua camera, in stato confusionale, che impugnava carta e penna per scrivere l’ultima e probabile lettera d’addio.

Non ha opposto resistenza, si è fatto accompagnare poi all’ospedale Niguarda. Sollevato e tranquillizzato, presto tornerà a casa, sano e salvo.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

In ‘trasferta’ per lavoro, bresciano 61enne tenta il suicidio in hotel

BresciaToday è in caricamento