Giovedì, 13 Maggio 2021
Cronaca

Il paese abbraccia il suo storico benzinaio: è morto Michele Giambarda

Aveva 100 anni Michele Giambarda, per decenni gestore dello storico benzinaio Agip all'ingresso di Gargnano: da qualche tempo era ospite della casa di riposo di Bogliaco

Foto d'archivio

Un pezzo di storia di Gargnano che se ne va: aveva 100 anni Michele Giambarda, per decenni gestore dello storico benzinaio Agip all'ingresso del paese. Dopo una vita di lavoro, si è goduto a lungo la meritata pensione: da qualche tempo era ospite della casa di riposo di Bogliaco, dove è deceduto.

L'abbraccio dei familiari

Lo piangono i figli Tea, Giuseppe, Beatrice e Flavio, il genero Paolo, le nuore Giovanna e Luciana, i nipoti e i pronipoti, la sorella Rosa, il cognato e le cognate. I funerali saranno celebrati lunedì pomeriggio al cimitero di San Pier d'Agrino, in forma strettamente privata come da Dpcm dello scorso 26 aprile, che consente la cerimonia con l'esclusiva partecipazione di congiunti, e comunque fino a un massimo di 20 persone.

Custode di memoria e ricordi

Nel solco della tradizione di famiglia, anche il figlio Giuseppe fa ancora il benzinaio, e gestisce insieme alla moglie Giovanna, al figlio Michele e alla nuora Laura un distributore a Barbarano di Salò. Custode di memoria e di ricordi, Giambarda ha raggiunto la sua cara Ina, l'amata moglie scomparsa lo scorso settembre a 98 anni. La famiglia ringrazia in particolare il dottor Capretti e tutto il personale della casa di riposo di Bogliaco per le cure e l'assistenza prestata. 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Il paese abbraccia il suo storico benzinaio: è morto Michele Giambarda

BresciaToday è in caricamento