rotate-mobile
Domenica, 23 Gennaio 2022
Cronaca Adro

Si sente male all’ora di pranzo, muore a 17 anni sotto gli occhi di genitori e fratello

E’ morto a soli 17 anni Michael Gerbino di Adro: il mese prossimo avrebbe festeggiato la sua maggiore età. La tragedia si è consumata sotto gli occhi dei genitori e del fratellino

La tragedia si è consumata in pochi attimi, sotto lo sguardo attonito dei familiari: domenica mattina poco prima dell’ora di pranzo il 17enne Michael Gerbino si è sentito male, probabilmente per un infarto, ed è morto senza che gli operatori sanitari intervenuti potessero fare nulla per rianimarlo.

Il giovane abitava ad Adro con i genitori, Erica e Vittorio: lascia anche un fratello più piccolo. Avrebbe compiuto 18 anni tra circa un mese: basta questo per rendere clamorosa la portata di un evento così drammatico. Non è mai giusto morire, tanto meno quando si hanno appena 17 anni.

Inutili i disperati tentativi di rianimarlo

Una volta lanciato l’allarme, sul posto è stato fatto atterrare anche l’elicottero, decollato dall’ospedale di Bergamo. Ma come detto a nulla sono valsi i disperati tentativi di rianimarlo. Dai primi accertamenti medico-legali parrebbe confermato l’arresto cardiocircolatorio.

Anche l’amministrazione comunale si unisce al cordoglio dei familiari: sono tantissimi i messaggi di solidarietà arrivati in queste ore. Ai tempi dell’emergenza sanitaria, niente funerali: l’ultimo saluto verrà celebrato con una rapida benedizione al cimitero di Capriolo, riservato ai soli parenti stretti.
 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Si sente male all’ora di pranzo, muore a 17 anni sotto gli occhi di genitori e fratello

BresciaToday è in caricamento