Ragazzo scomparso durante un'escursione: ricerche disperate tra burroni e sentieri

Ancora nessuna traccia di Michael Costa, il 25enne di Piadena, di cui non si hanno notizie da sabato pomeriggio. Oltre 40 uomini lo stanno cercando sul Monte Guglielmo

Foto d'archivio

Un'altra giornata di ricerche senza esito, quella di domenica. Oltre 40 uomini - tra tecnici del soccorso alpino e Vigili del Fuoco - da sabato notte stanno passando al setaccio i sentieri e i burroni del Monte Guglielmo per trovare Michael Costa, 25enne cremonese sparito nel nulla sabato pomeriggio.

Durante il giorno, come nella notte, in cielo hanno volato anche gli elicotteri, dei Vigili del Fuoco e del 118. Purtroppo nessuna buona notizia, almeno per ora, anche se si continua a sperare. Le ricerche sono già ripartite lunedì mattina, e proseguiranno per tutto il giorno (e forse ancora anche la notte). 

Il giovane era uscito nella prima mattinata di sabato per raggiungere, in macchina, Zone e da lì percorre i sentieri del monte Guglielmo. Fino al primo pomeriggio il cellulare del 25enne era rimasto accesso: Michael aveva postato anche diverse foto dell'escursione sui Social. Poi però il telefono è diventato irraggiungibile: non vedendolo rientrare, e non riuscendo più a comunicare con lui, i genitori hanno dato l'allarme in serata. 

Trovata l'auto del giovane: era parcheggiata a Zone, da dove il 25enne sarebbe poi partito per l'escursione.

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Si accascia a terra in casa, giovane mamma uccisa da un improvviso malore

  • Tragico infortunio mentre lavora nel bosco, muore papà di tre bimbi piccoli

  • Esce di casa e scompare: ore d'ansia per un bimbo di 10 anni

  • Stroncata dalla malattia, muore madre di famiglia: lascia marito e figlie

  • Investita mentre attraversa la tangenziale di notte: morta ragazza di 22 anni

  • Ucciso dal cancro: fino all'ultimo Luca ha voluto gli amati cani al suo fianco

Torna su
BresciaToday è in caricamento