Cronaca Centro / Via San Faustino

Metro: 11 persone intrappolate nell'ascensore per mezzora

Una donna è stata colpita da un malore. Polemiche sul ritardo nei soccorsi: i vigili del fuoco sono arrivati 30 minuti dopo l'allarme

I soccorsi alla donna - fonte: FB

Nella nuovissima e ipertecnologica metropolitana di Brescia, capita anche di restare chiusi in un ascensore per trenta, lunghissimi minuti.

E' successo giovedì alla fermata San Faustino: undici persone rimaste ingabbiate a mezz'aria dentro il vano dalle pareti in vetro, come tante sardine sottolio ammirate dai passanti un po' preoccupati e un po' divertiti.


Dalla richiesta di soccorso, come detto, sono passati ben 30 minuti, e le polemiche non sono di certo mancate. L'aria all'interno si era fatta pesante, rendendo difficile la respirazione. Tanto che una donna si è accasciata a terra, colpita da un malore, ed è stata soccorsa dal 118. Alla fine, l'arrivo dei vigili del fuoco ha ridato la libertà agli undici 'ostaggi'.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Metro: 11 persone intrappolate nell'ascensore per mezzora

BresciaToday è in caricamento