Cronaca Piazza della Loggia

Metro Brescia: agevolazioni e sconti per gli studenti universitari

Il Comune di Brescia ha varato il nuovo piano di 'recupero' della mobilità cittadina: stanziati più di 60mila euro da utilizzare per sconti e agevolazioni a studenti, matricole universitarie, stranieri in Erasmus

Tariffe dimezzate, sul bus e sulla Metro, agevolazioni varie relative a car sharing o Bicimia, abbonamento fissato a 5 euro sulla linea 18 (quella che collega i parcheggi Volturno e Castellini), esenzione totale della spesa sui mezzi pubblici per gli studenti in Erasmus: il Comune di Brescia ha varato il nuovo ‘piano di recupero’ della propria mobilità sostenibile, con un investimento di circa 62mila euro che prenderà forma e corpo con l’avvio della nuova stagione scolastica.

Ad usufruire della nuova scontistica saranno in particolare le nuove matricole, già iscritte ai corsi universitari: lo scorso anno ad utilizzare i servizi e le promozioni furono poco più di 500 studenti, su un totale di 2500; obiettivo dichiarato dell’amministrazione è quasi raddoppiare i potenziali fruitori. Confermati invece gli aumenti per quanto riguarda gli studenti delle scuole superiori.

Un progetto che fa parte di una più ampia “operazione di rientro” per rilanciare il mezzo metropolitano a seguito del comunque già previsto calo estivo. Stando ai dati diffusi dalla stessa controllata comunale che gestisce il servizio, dall’inaugurazione di marzo ad oggi la media dei passeggeri si attesterebbe su quota 27mila, per un totale complessivo pronto a sfiorare i 5 milioni.

Cifre ancora da puntellare, lontane dal teorico ‘pareggio di utenti’ per il successivo pareggio di bilancio: importante, spiegano ancora dal Comune, riuscire a fidelizzare gli utenti soprattutto più giovani, anche in prospettiva futura.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Metro Brescia: agevolazioni e sconti per gli studenti universitari

BresciaToday è in caricamento