Santo Stefano e Capodanno: in arrivo una settimana bianca?

Bel tempo fino a Natale, poi in arrivo freddo e nevicate anche a bassa quota

Dopo un inizio di inverno con temperature ben al di sopra della media, sembra stia finalmente arrivando un po' di gelo accompagnato da qualche nevicata, necessaria quanto mai in montagna per non compromettere una stagione sciistica che stenta a decollare.

L'alta pressione resisterà almeno fino alle porte del Natale: quindi stabilità, niente precipitazioni e nebbia in pianura. Ma "a Santo Stefano l'Inverno affila gli artigli - scrive il meteorologo Fabio Da Lio di 3Bmeteo.com -. Dopo l'alta pressione che dominerà la scena fino a Natale, l'Italia sperimenterà un primo assaggio d'Inverno proprio in concomitanza con la giornata di Santo Stefano. La campana anticiclonica si sgonfierà a partire dalla sera di Natale sul suo lato nord-orientale favorendo l'ingresso repentino di aria fredda proveniente dall'artico, responsabile di un brusco calo delle temperature a partire dalle Alpi".

"Un vortice depressionario - spiega ancora l'esperto - si formerà sottovento alla catena alpina e scivolerà rapidamente verso Sud. I primi fenomeni raggiungeranno il Centro Nord la notte tra il 25 e il 26 Dicembre, soprattutto bassa Valpadana, Emilia Romagna, Toscana e Marche. Nel corso di Santo Stefano si concentreranno specialmente sulle nostre regioni centro-meridionali, anche sotto forma di rovesci e temporali. In questo frangente la quota neve si abbasserà repentinamente fino a quote collinari sull'Appennino centro-settentrionale".

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Le previsioni meteo per gli ultimi giorni dell'anno non sembrano molto dissimili, con un nuovo fronte artico in arrivo tra 28 e 29 Dicembre, che favorirà la formazione di un minimo depressionario. Fino al 4 gennaio la Penisola sarà così invasa da una massa d'aria fredda proveniente dell'Est Europa, con il rischio per qualche fenomeno nevoso a quote molto basse al Nord: "Se si può parlare di prima settimana di vero freddo invernale - conclude Fabio Da Lio -, è fatta salva la possibilità di una settimana 'bianca', la neve infatti dovrebbe essere abbondante anche a bassa quota".

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus: primo bambino positivo in una scuola bresciana, classe in isolamento

  • Masturbava ragazzini al parco, in cambio gli comprava scarpe e spinelli

  • Incidente in A4 tra Desenzano e Brescia: chilometri di code

  • Precipita per oltre 8 metri: muore sotto gli occhi dei nipotini di 6 e 8 anni

  • Apre nuovo supermercato: maxi-store da 3.800 mq aperto tutti i giorni

  • Tragedia sui cieli della Lombardia: aereo precipita e prende fuoco, due morti

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
BresciaToday è in caricamento