Pioggia e maltempo: una Provincia intera in emergenza

Dal Garda alla Valsabbia, dal lago d'Idro alla Valcamonica: emergenza diffusa nella provincia bresciana, a seguito dell'incessante settimana di maltempo. Pioggia in pianura e neve in montagna: strade chiuse, frane e smottamenti

Sono ancora parecchie le emergenze in continuo monitoraggio lungo la dorsale provinciale, a seguito di un’infinita settimana di maltempo che solo oggi sembra lanciare i primi timidi segnali di tregua. Discorso a parte per Desenzano, dove lo smottamento del Monte Corno lungo l’ex Provinciale che dal lido di Lonato porta al lungolago ha addirittura travolto una ragazza, a bordo della sua automobile, e ha reso ancora oggi la strada impraticabile: non perché ‘sporca’, già ripulita da fango e detriti, ma perché sulla ‘vetta’ della collina si registra un pericoloso accumulo di acqua e fango.

Ben diversa la situazione di Piancogno, dove la strada che sale verso l’Annunciata resterà chiusa, e chissà per quanto tempo. Una frana di considerevoli dimensioni ha infatti tagliato in due le estremità del paese: nessuna abitazione isolata, per fortuna, ma notevoli difficoltà logistiche e di viabilità per chi abita ‘in cima’.

Strade chiuse anche a Bione, dove lo smottamento ha invece coinvolto una doppia carreggiata: la strada principale, quella più battuta, e una vietta secondaria quasi parallela alla prima. Qui le operazioni di recupero si fanno assai complicate, in attesa di un gradito ritorno del sole che possa facilitare gli interventi di ripristino.

Situazione critica anche a Bagolino, dove la Strada Provinciale 669 resterà chiusa, a periodi alternati, in base alla media delle precipitazioni. La scorsa notte è rimasta chiusa al traffico: si attendono buone nuove, ora che il tempo sembra migliorare.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • La nuova star della dieta? Un nutrizionista bresciano: "Ecco il mio metodo"

  • Tutta la Lombardia zona rossa fino al 27 novembre: poi cosa succede

  • Massimo Boldi: il negazionista Covid testimonial del nuovo spot di Regione Lombardia

  • Barista fa sesso con un imprenditore, resta incinta e perde il bimbo: "Dammi 60mila euro"

  • Covid: 10 morti e 256 positivi, i nuovi contagi Comune per Comune

  • Oggi conferenza Stato-Regioni: si spera per Brescia zona arancione

Torna su
BresciaToday è in caricamento