Martedì, 15 Giugno 2021
Cronaca

Tra dicembre e gennaio un inverno caldissimo: massime anche a 15°

Inverno da record, ma al contrario: mai così caldo da quasi mezzo secolo. Gli effetti collaterali del vento di scirocco, che ha causato però le recenti perturbazioni natalizie. Il primo freddo 'vero' forse a fine gennaio

Qualcuno lo ha addirittura definito “un inverno anni ‘80”, dove più che neve si sarebbe vista la nebbia. E le perturbazioni degli ultimi giorni, con tanto di ‘Tempesta di Natale’, sembrano dare nuovo adito ad una teoria meteorologica ormai prossima alla conferma.

Il contrassegno inequivocabile sono ovviamente le alte temperature, per quello che potrebbe esser l’inverno più caldo degli ultimi 50 anni: la conseguenza, naturale o quasi, di un autunno che a conti fatti era stato altrettanto caldo.

Minime dai 7 ai 9 gradi, e massime che al sole sfiorano i 15, sono in effetti temperature da record. Cause ed effetti direttamente collegati all’arrivo delle folate di scirocco, ripetute, protagoniste innaturali che hanno accompagnato sia il Natale che il Santo Stefano.

A poco servirà l’abbassamento delle temperature previsto per la fine dell’anno, pronte poi a rialzarsi con l’arrivo di gennaio. Ma se la tradizione non mente, il grande freddo prima o poi arriverà, magari proprio in quei giorni, i ‘giorni della merla’.  

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Tra dicembre e gennaio un inverno caldissimo: massime anche a 15°

BresciaToday è in caricamento