Finita la pacchia, ecco l’inverno: da venerdì gelo e neve a bassa quota

Metereologi concordi sul cambio di stagione: volgono al termine le belle ma anomale giornate di sole novembrine, da domani in arrivo aria fredda e da venerdì il maltempo, con neve a bassa quota

Ultimi giorni di caldo e di sole, e il ‘generale Inverno’ che si avvicina all’Italia con un breve ciclo di perturbazioni ma che colpirà il Nord Italia fin dai prossimi giorni.

Già domani infatti, spiega il metereologo Flavio Galbiati del Centro Epson Meteo, si attende l’arrivo di un vortice “ricolmo di aria fredda” che toccherà in particolare il Centro-Nord; da venerdì invece arriverà pure il maltempo, con tanto di “aria polare”.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Spot
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

“Sarà una perturbazione della Scandinavia a portare una nuova fase di maltempo – annuncia il metereologo Francesco Nucera – Un po’ ovunque, con freddo e neve a quote basse sulle Alpi”.

Nelle prossime due settimane, dunque, il tempo sarà dominato da intense correnti legate al vortice polare, con l'aria fredda che piomberà sul Centronord già nella notte tra giovedì e venerdì.

Con l'inverno, però, torna anche il pericolo di incidenti in montagna per neve e valanghe. Numerosi gli interventi che l'anno scorso hanno impegnato, su tutto l'arco alpino, gli operatori del Cnsas soprattutto per soccorrere chi frequenta la montagna per escursioni fuori pista con sci o racchette da neve.

"L'unico modo per prevenire situazioni di pericolo - afferma Rodolfo Selenati, del Soccorso Alpino - è consultare, prima di partire per un'escursione, i bollettini sulla neve e sulle valanghe, e verificare le condizioni meteorologiche. Altri modi non ce ne sono, serve solo massima prudenza".

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Economia bresciana in lutto: è morto l'imprenditore Giuliano Gnutti

  • Coronavirus in provincia di Brescia: morti e contagi Comune per Comune | 1 aprile 2020

  • Arresto cardiaco, muore nella sua auto: era in malattia e aveva la febbre

  • Una famiglia distrutta dal Coronavirus: in poche ore morte tre sorelle

  • Coronavirus in provincia di Brescia: morti e contagi Comune per Comune | 29 marzo 2020

  • Coronavirus in provincia di Brescia: morti e contagi Comune per Comune | 2 aprile 2020

Torna su
BresciaToday è in caricamento