Cronaca Calvagese della Riviera

Fiammata in azienda: terribili ustioni per operaio e imprenditore

Prima lo scoppio, poi la fiammata

Sono entrambi bresciani i due lavoratori ricoverati in prognosi riservata a seguito del furioso incendio divampato martedì mattina alla Metallurgica Ledrense di Tiarno di Sopra, nel Comune di Ledro in Trentino. I feriti sono un 76enne, titolare di una ditta di Calvagese della Riviera, e un suo dipendente di 49 anni: era impegnati in alcuni lavori di manutenzione all'impianto del gas dell'azienda metallurgica, quando improvvisamente sono stati travolti da un'esplosione.

Lo scoppio sarebbe stato provocato da un accumulo di gas fuoriuscito da una cisterna: il gas avrebbe dunque innescato la fiammata che, appunto, ha poi travolto i due lavoratori. Sul posto sono intervenuti i Vigili del Fuoco volontari di Riva, Tiarno e Concei, oltre al corpo permanente di Trento e ai carabinieri di Ledro, cui è stata affidata la ricostruzione della dinamica in collaborazione con i tecnici della sicurezza sul lavoro dell'azienda sanitaria locale.

Ustionati e ricoverati a Genova e Verona

I feriti sono stati raggiunti da due eliambulanze, medicati sul posto e poi trasferiti d'urgenza in ospedale: l'imprenditore di 76 anni è ricoverato al Gaslini di Genova, l'operaio 49enne invece all'ospedale di Verona. Nell'incendio è inoltre rimasto ferito anche un terzo operaio. Sull'accaduto si segnala la presa di posizione della Fiom: “La sicurezza sul lavoro non può essere solo un buon proposito. E' tempo che il tema diventi prioritario e che si investano maggiori risorse per rafforzare la prevenzione, la formazione e i controlli”.

Nello stabilimento di Tiarno di Sopra la produzione è ferma fino al 6 settembre: “Questo ha permesso di evitare conseguenze ancora peggiori – continua la Fiom nella nota firmata dalla segretaria provinciale Manuela Terragnolo e dal funzionario Enrico Albertini – Saranno le autorità competenti ad accertare le cause di quanto accaduto. Resta il fatto che continua ad allungarsi l'elenco dei lavoratori vittime di infortunio”.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Fiammata in azienda: terribili ustioni per operaio e imprenditore

BresciaToday è in caricamento