Cronaca

Accoltellato, si trascina sanguinante in piazza: è gravissimo

La vittima è un 42enne che abita nel Bresciano

C'è anche un uomo residente nel Bresciano, 42 anni, coinvolto nella rissa con accoltellamento di mercoledì pomeriggio in centro a Mestre: sarebbe stato avvistato, poco dopo le 13, nella zona di Via Olivi (per chi è pratico della città: vicino a Piazza Barche) mentre barcollava e chiedeva aiuto con la canotta inzuppata di sangue. Alcuni passanti l'avrebbero visto accasciarsi a terra mentre venivano allertati i soccorsi. Trasferito d'urgenza in ospedale, è in prognosi riservata per le ferite riportate - in particolare un trauma toracico - e non è ancora stato dichiarato fuori pericolo.

L'ipotesi del regolamento di conti

Residente a Brescia ma di origini senegalesi, sarebbe rimasto coinvolto in una rissa con un altro connazionale, 38 anni, anche lui finito in ospedale ma in condizioni meno serie. Sulla dinamica e sui motivi che hanno portato all'accoltellamento, e su altre eventuali persone coinvolte, stanno indagando i carabinieri, prontamente intervenuti a seguito della chiamata di alcuni residenti. È soltanto un'ipotesi, ma non si esclude che possa essersi trattato di un regolamento di conti legato a questioni di droga.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Accoltellato, si trascina sanguinante in piazza: è gravissimo
BresciaToday è in caricamento