Imprenditore di Lumezzane sequestrato a La Paz in Messico

Giampietro Ghidini, 69 anni, titolare di un'azienda in Val Trompia e della "Giada Trading" con sede a La Paz, è stato sequestrato per 24 ore, durante le quali è stato costretto a firmare assegni e documenti societari

Giampietro Ghidini, imprenditore di Lumezzane di 69 anni, è stato sequestrato e minacciato per 24 ore da tre rapinatori armati a La Paz in Messico.

Ghidini è titolare di un’azienda in Val Trompia (la "Ghidini Illuminazione") e della "Giada Trading", che ha sede proprio nella città messicana dove è avvenuto il sequestro. Prima di essere rilasciato, i banditi lo avrebbero costretto a firmare assegni e documenti societari. L'imprenditore è già tornato in Italia e sta bene.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus: "Una Regione ad alto rischio il 3 giugno non può riaprire"

  • Coronavirus: riaprono i bar, ragazzo subito collassa per il troppo alcol

  • Coronavirus: in Lombardia 293 nuovi contagi, a Brescia altre 8 croci

  • Coronavirus: assalto per la movida, Del Bono costretto a chiudere Piazzale Arnaldo

  • Dramma in paese, ragazzo muore a 29 anni: "Il Signore dia conforto ai tuoi genitori"

  • Terribile schianto frontale, auto distrutte e 3 feriti: uno è grave al Civile

Torna su
BresciaToday è in caricamento