Meningite, c'è il quinto caso: gravissimo un sedicenne di Castelli Calepio

Il ragazzo dopo aver manifestato tutti i sintomi della malattia è stato ricoverato ieri in terapia intensiva all'ospedale «Papa Giovanni XXIII» di Bergamo

Febbre alta, difficoltà respiratorie, stato soporoso. Nel pomeriggio di ieri, sabato 4 gennaio, un ragazzo di 16 anni è stato ricoverato presso l'ospedale «Papa Giovanni XIII» di Bergamo: si tratta del quinto caso di meningite registrato nell'ultimo mese. 

Il giovane abita a Castelli Calepio, a pochi chilometri da Predore, dove abitava Marzia Colosio, la donna di 48 anni deceduta al Civile di Brescia nella giornata di venerdì. Proprio a Castelli Calepio la donna (originaria di Tavernola Bergmasca) lavorava. Il sedicenne è stato immediatamente portato in terapia intensiva, è intubato e si trova in condizioni molto gravi. Poco dopo il suo arrivo in ospedale, gli esami di laboratorio hanno confermato che si tratta di meningite. 

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Il giovane al momento sarebbe la quinta persona colpita da meningococco dopo Veronica Cadei (deceduta il 3 dicembre) e Marzia Colosio, le due vittime, un'altra studentessa 16enne e un operaio 36enne di Villongo, ammalatisi e ormai guariti, fuori pericolo. 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Ha aperto il nuovo ipermercato: un maxi-store da 5.788 mq (e 120 dipendenti)

  • Terribile tragedia: bimba di 7 mesi muore soffocata da un palloncino

  • Alcol a minori, sporcizia ovunque e cibo scaduto: 12.000 euro di multa per un fast food

  • Si sente male in classe, è positivo al tampone: nuova quarantena a scuola

  • Il figlio non risponde, è a letto privo di sensi: giovane medico in fin di vita

  • "Gentile cliente, il punto vendita chiude": 50 dipendenti scaricati con un cartello

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
BresciaToday è in caricamento