Cronaca

Ragazzine scomparse: Nadia è tornata a casa, ore di angoscia per Melania

Emozioni contrastanti a poche ore dal ritrovamento di Nadia Bacchetti: è tornata a casa sana e salva. Ancora nessuna notizia, invece, dell'amica Melania Peroni

Melania Peroni e Nadia Bacchetti

Da una parte tanta gioia, la felicità di poter riabbracciare la propria figlia. Dall'altra l'angoscia, ogni giorno che passa, per una ragazza che ancora non si trova. Sono queste le emozioni contrastanti che seguono le notizie delle ultime ore. La 16enne Nadia Bacchetti, fuggita giovedì scorso dalla casa famiglia di Brescia di cui era ospite da qualche settimana, è stata ritrovata lunedì sera a Gavardo.

E' tornata a casa da sola, nell'abitazione della madre Tatiana: per giorni la Polizia e i Carabinieri l'avevano cercata in lungo e in largo, dalla città alla Valle Sabbia (il padre Fabio abita a Vestone). La ragazza sarebbe già stata interrogata in caserma a Salò, in queste ore sarà ascoltata anche dalla Polizia di Stato, cui è stato affidato il coordinamento delle ricerche.

Accertamenti in corso: e Melania ancora non si trova

Al momento non si sa dove sia stata, né con chi, e nemmeno come abbia fatto a raggiungere la casa della madre. Sana e salva, è questo che conta. Non è così, purtroppo, per l'amica 16enne che giovedì scorso si è allontanata con lei. A quanto pare avrebbero deciso insieme di non andare a scuola, e di scappare. Ma le loro strade si sarebbero immediatamente separate.

La ragazza che ancora non si trova si chiama Melania Peroni, anche lei 16enne. Le ricerche al momento sono estese in tutta Italia. E' alta circa un metro e sessanta, ha i capelli di colore castano chiaro, che tendono al biondo. Anche lei ospite della casa famiglia vicino al centro di Brescia dove risiede anche Nadia. Ormai non si trova da quasi una settimana.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Ragazzine scomparse: Nadia è tornata a casa, ore di angoscia per Melania

BresciaToday è in caricamento