Giovedì, 29 Luglio 2021
Cronaca

In giro per l'Italia pagando 1 euro: la rivoluzione Megabus

Poco meno di una settimana e anche in Italia arriverà il servizio Megabus, il servizio autobus low cost - biglietti anche a 1 euro - che permetterà di raggiungere le principali città, da Milano a Roma a Napoli

Poco meno di una settimana per la rivoluzione (anche) italiana degli autobus low cost. Perché dal 24 giugno sarà attivo anche nel Belpaese il servizio Megabus, la compagnia a costo più che ridotto che oggi già copre le principali città europee, dalla Gran Bretagna – dove il servizio è nato, nel 2003 – alla Francia, e poi Spagna, Germania, Olanda e Belgio.

L'invasione italica prevede un servizio di 23 autobus da circa 90 posti ciascuno, dotati ovviamente di aria condizionata, wi-fi e bagno, e biglietti di viaggio a partire da 1 euro. Questo quanto costerà viaggiare da Milano a Roma, o da Torino a Napoli: una vera rivoluzione dei trasporti, una sorta di Ryanair su quattro ruote. Già attiva non solo in Europa ma pure negli Stati Uniti.

Per ora sono sei le tratte previste, e nessuna di queste prevede un 'passaggio' anche a Brescia. Per ora. Intanto ci si dovrà accontentare di una partenza da Milano, o di un salto in 'corsa' in quel di Verona. Ben quattro percorsi su sei passeranno – o partiranno – dalla Lombardia: la Torino-Napoli, la Torino-Venezia, la Milano-Roma e la Milano-Napoli.

Un'occasione per un viaggio diverso, sicuramente low cost, che sia per lavoro o per svago. Certo i tempi di percorrenza sono quelli che sono: dalle 9 alle 11 ore per arrivare a Roma, partendo da Milano, quasi 13 ore invece per raggiungere Napoli. Tra i viaggi più brevi si segnala il Verona-Venezia, circa due ore traffico permettendo.

Oltre alle partenze e agli arrivi sono queste le città 'intermedie' in cui sono previste le fermate del Megabus: Verona, Padova, Genova, Sarzana di La Spezia, Siena, Pisa, Firenze e Bologna. Sul sito ufficiale è comunque possibile già prenotare, anche per tutte le tratte europee.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

In giro per l'Italia pagando 1 euro: la rivoluzione Megabus

BresciaToday è in caricamento