Cronaca Via Nazionale

Cede il rimorchio del cassone: meccanico muore schiacciato nella sua officina

Il titolare dell'officina era da solo al momento della tragedia. Inutile ogni soccorso

Era da solo nella sua officina quando il rimorchio del camion sotto al quale stava lavorando ha ceduto, schiacciandolo sotto il suo peso. È morto così Angelo Razzitti, il titolare 64enne dell'officina di via Nazionale a Bessimo di Darfo Boario Terme. 

La tragedia è stata scoperta attorno alle 13 quando il cugino della vittima si è recato nell'officina per ritirare un mezzo. Non vedendo il parente, l'uomo l'ha chiamato più volte, fino a intravederne il corpo schiacciato sotto il cassone. 

Inutile ogni tentativo di soccorso, Angelo al momento dell'arrivo dell'ambulanza e dei Vigili del fuoco era privo di vita. I carabinieri di Darfo e i tecnici dell'Ats della Montagna si sono recati immediatamente sul posto per i rilievi del caso. 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Cede il rimorchio del cassone: meccanico muore schiacciato nella sua officina

BresciaToday è in caricamento