Giovedì, 5 Agosto 2021
Cronaca

Mettono un grosso blocco di cemento sui binari: sfiorato il disastro ferroviario

Martedì sera a Mazzano si è davvero sfiorato il disastro: un treno regionale costretto a una brusca frenata a causa di un blocco di cemento sui binari

Foto d'archivio

Tragedia sfiorata martedì sera sulla linea ferroviaria Milano-Venezia: come riporta Bresciaoggi, un treno regionale diretto a Milano è stato costretto a una brusca frenata, in territorio di Mazzano, per la presenza di un manufatto di cemento sul ciglio dei binari, uno di quelli che si utilizza di solito per chiudere le strade.

Nonostante il macchinista l'abbia visto in tempo, e quindi sia riuscito a rallentare evitando il peggio, è stato invece impossibile evitare l'impatto: la motrice, per fortuna, è rimasta solo lievemente danneggiata, e anche tra i passeggeri nessuno si è fatto male, se non il grande spavento per la botta conseguente all'urto, anche se a bassa velocità.

Sfiorato il disastro: indagano carabinieri e polizia

Una volta liberati i binari, il treno è subito ripartito per raggiungere la stazione di Rezzato, dove si è nuovamente fermato per le dovute verifiche tecniche: tutto a posto, e via di nuovo in viaggio fino a Milano. Sull'accaduto indagano i carabinieri e gli agenti della polizia ferroviaria: diverse le ipotesi al vaglio degli inquirenti, dall'atto vandalico scellerato (circostanza considerata più credibile) fino all'inconsapevole errore umano. 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Mettono un grosso blocco di cemento sui binari: sfiorato il disastro ferroviario

BresciaToday è in caricamento