Appartamento trasformato in negozio di droga: all'interno 10mila euro di coca

Nei guai due persone, lo spacciatore e il cliente che si era appena rifornito.

Si aggirava furtivamente all'esterno di un'abitazione e, dopo esservi entrato per pochi minuti, è uscito andandosene velocemente. Il comportamento sospetto di un 50enne ha convinto i carabinieri a fermarlo e a perquisire la sua automobile: la sorpresa nel bracciolo, dove c'erano cinque dosi di coca, 2,2 grammi in totale. 

Il fermo è avvenuto a Mazzano. Grazie al ritrovamento della droga, i militari hanno potuto suonare al campanello dell'abitazione dove era entrato il 50enne. All'interno viveva un immigrato marocchino in possesso di regolare permesso di soggiorno. Scontata la perquisizione dell'appartamento, dove i militari hanno trovato ben 115 grammi di cocaina, per un valore complessivo di 10mila euro, e denaro in contante.  

Parte della droga era già suddivisa in 54 dosi termosaldate pronte per essere spacciate. Altri 84 grammi erano ancora in blocco, quindi da tagliare. A completare il tutto i soliti strumenti per la preparazione delle dosi, compreso un bilancino di precisione. Lo spacciatore, dopo il processo celebrato in direttissima, è già in carcere, mentre il 50enne italiano è stato segnalato alla Prefettura in quanto consumatore. 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Notte da incubo dopo la pizza? Ecco perché ci viene così tanta sete

  • Incidente stradale a Dello: morto Alex Tanzini di 38 anni

  • In bicicletta sull'autostrada A4: muore sul colpo travolto da un'auto

  • Il tragico destino di Sara, stroncata dalla malattia a soli 27 anni

  • Brutalmente ammazzata dal marito, niente sepoltura: "Lui non lo permette"

  • Massacrata di botte la fidanzata: la crede morta e brucia l'appartamento

Torna su
BresciaToday è in caricamento