menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
Foto d'archivio

Foto d'archivio

I carabinieri trovano la droga nella sua cameretta: arrestato ragazzo bresciano

Il ragazzo abitava ancora con i genitori: nella sua stanza trovati 40 grammi di marijuana e 400 euro in contanti

Un volto noto dello spaccio. Per i suoi giovanissimi clienti, ma pure per i carabinieri di Nuvolento, che non gli hanno mai tolto gli occhi di dosso. Nella mattinata di venerdì il blitz: i militari hanno bussato alla porta dell'appartamento, dove vive con i genitori, scovando la droga: 40 grammi di marijuana.

In manette è finito un 18enne bresciano, residente a Mazzano. All'oscuro dei suoi genitori, il ragazzo gestiva un'attività di spaccio, rifornendo di erba diversi ragazzini, alcuni dei quali minorenni. Operava tra Mazzano, Nuvolera e Nuvolento. Oltre alla citata sostanza i carabinieri hanno trovato il classico kit dello spacciatore e circa 400 euro in banconote di piccolo taglio. 

Per il ragazzo sono quindi scattate le manette, con l’accusa di detenzione ai fini di spaccio: inizialmente è stato sottoposto agli arresti domiciliari. Giudicato con rito direttissimo, il giudice ha poi disposto la misura dell'obbligo di presentazione alla polizia giudiziaria.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Coronavirus

La Lombardia si avvicina alla zona arancione: c'è una data per sperare

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

BresciaToday è in caricamento