Si ferma per rispondere al cellulare e l’auto prende fuoco: gravi ustioni a viso e collo

L’uomo, un 68enne, è riuscito a scendere prima che il veicolo venisse completamente distrutto dalle fiamme: è stato ricoverato d’urgenza al Niguarda di Milano

L'auto distrutta dalle fiamme

Un boato fortissimo, poi le disperate grida d’aiuto. Mattinata di paura, venerdì, nel centro di Mazzano: un’auto a Gpl ha preso improvvisamente fuoco. Il conducente non è riuscito a scendere prima dell’esplosione ed è stato investito dalla fiamme, rimediando gravi ustioni soprattutto al viso e al collo.
Nonostante la paura e le ferite, ha abbandonato l’auto (una Chevrolet a Gpl) prima che il fuoco la avvolgesse completamente. Una volta fuori dal veicolo ha disperatamente chiesto aiuto ed è stato soccorso dai passanti e dai tanti commercianti della zona, prima dell’arrivo delle ambulanze.

Tutto è accaduto poco prima delle 11, lungo viale Mazzini a Molinetto: pare che il 68enne avesse appena fermato l’auto sul ciglio della strada per rispondere al cellulare, quando è improvvisamente esplosa la bombola a Gpl. Le prime fiamme partite dal mezzo gli hanno causato serie ustioni alla parte superiore del corpo, ma non ha mai perso conoscenza ed è riuscito a mettersi in salvo.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Dopo le prime cure, prestate dai volontari del Cosp di Mazzano, il 68enne è stato trasferito in eliambulanza al Niguarda di Milano e ricoverato in codice rosso: le sue condizioni sarebbero gravi. Sul posto sono intervenuti i Vigili del Fuoco, che hanno spento il rogo, evitando che le fiamme avvolgessero altre auto in sosta e la Polizia Locale. Ancora da chiarire cosa abbia causato l’improvvisa esplosione della bombola. 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coprifuoco in tutta la Lombardia, ok del governo: dalle 23 stop attività e spostamenti

  • Tentato suicidio a scuola: ragazzina si butta dal balcone

  • Dpcm 18 ottobre: le nuove misure della stretta in arrivo oggi

  • Nel Bresciano 35 contagi in 24 ore: i nuovi casi Comune per Comune

  • Brescia: è morto il papà di Francesco Renga, aveva 91 anni

  • Covid, nuova ordinanza della Regione per locali, sport, Rsa e scuole: cosa cambia

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
BresciaToday è in caricamento