Mazzano: in manette 28enne, in casa 12 kg di hashish e cocaina

In manette un giovane marocchino di 28 anni: fermato sulla A4 dalla Stradale, è stato subito arrestato perché in possesso di un chilo di hashish. Gli agenti in casa non trovano niente, la droga era nascosta qualche centinaio di metri più in là

Beccato in autostrada, aveva a bordo della sua vettura almeno un chilo di hashish: alla perquisizione ha fatto seguito il fermo immediato, che si è poi concluso con un ‘blitz’ degli agenti nella sua abitazione.

Abita a Mazzano il giovane marocchino di 28 anni che è stato arrestato ieri dagli uomini in divisa della Questura di Brescia: alla prima perquisizione in casa non è stato trovato nulla, ma una chiave nel mazzo un po’ diversa dalle altre ha subito allertato gli agenti.

A poche centinaia di metri infatti un’altra abitazione, completa d’arredo ma senza che nessuno vi abitasse. La droga è ‘saltata fuori’ in pochi minuti: 11 chili di hashish e 300 grammi di cocaina, e un valore complessivo della merce che arriva a sfiorare i 70mila euro.

Nella ‘seconda casa’ la polizia ha inoltre recuperato materiale per il confezionamento delle dosi e 4500 euro in contanti.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Palpeggia e molesta due ragazzine: pestato a sangue nel parcheggio

  • Incidente stradale a Dello: morto Alex Tanzini di 38 anni

  • In bicicletta sull'autostrada A4: muore sul colpo travolto da un'auto

  • Malore improvviso in casa, muore giovane mamma: "Non voglio crederci"

  • Ragazzo morto tra le braccia delle fidanzata: i risultati dell'autopsia

  • Il tragico destino di Sara, stroncata dalla malattia a soli 27 anni

Torna su
BresciaToday è in caricamento