Venerdì, 25 Giugno 2021
Cronaca Via Gavardina

Mazzano: allarme inquinamento, liquido nero nel canale

La scoperta nella mattinata di domenica, al lavoro i tecnici dell'Arpa. I Carabinieri hanno aperto un'indagine per scoprire la provenienza dei liquami

Liquido nero nel canale, scatta il divieto di pesca - Copyright © Bresciatoday.it

Mazzano- Due tubi riversano un liquido nero nel canale che scorre a fianco della ciclabile Gavardina. È l'inquietante scoperta che ha interrotto bruscamente la passeggiata domenicale di alcuni residenti di Mazzano, che hanno allertato locale compagnia dei Carabinieri. I controlli sono scattati immediatamente, così come le operazioni per bloccare il sistema di sversamento. 

La scoperta è stata fatta nelle vicinanze dell'ex caseificio, ma l'impianto è  chiuso da tempo ed è stato, quindi, escluso che i liquami provenissero da quel sito.  La rete di condutture è stata mappata dai Carabinieri dalle cui indagini si potrà risalire al sito industriale da dove provengono i liquami. I tecnici del'Arpa, nel frattempo, stanno conducendo delle analisi di laboratorio per capire il tipo e la composizione della sostanza inquinante.

Il corso d'acqua, che confluisce nel Naviglio, è abitualmente frequentato da alcuni pescatori, dato che nella zona è ammessa la pesca sportiva.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Mazzano: allarme inquinamento, liquido nero nel canale

BresciaToday è in caricamento