rotate-mobile
Domenica, 5 Dicembre 2021
Cronaca Mazzano

Rapina alla Conad di Offanengo, le impronte digitali tradiscono il ladro

Un 39enne residente a Mazzano è stato arrestato dai carabinieri per aver rapinato la Conad di Offanengo. A tradirlo un'impronta digitale lascita sulla macchina utilizzata per il colpo

Un 39enne residente a Mazzano è stato arrestato con l'accusa di aver rapinato il supermercato Conad di Offanengo, nel Cremonese.

I carabinieri sono riusciti a risalire all'uomo, pregiudicato, attraverso la rilevazione delle impronte digitali lasciate sull'auto utilizzata per il colpo, una Punto rubata il 14 ottobre 2011 in zona Lamarmora.


La rapina, effettuata con maschere e pistole, aveva fruttato un bottino da 7.700 euro.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Rapina alla Conad di Offanengo, le impronte digitali tradiscono il ladro

BresciaToday è in caricamento