rotate-mobile
Mercoledì, 18 Maggio 2022
Cronaca Gargnano

Malore durante un’immersione nel lago, sub muore sotto gli occhi dell’amico

La vittima è Mauro Sartorelli di Villa Carcina

È Mauro Sartorelli, 62enne di Villa Carcina, il sub morto venerdì mattina durante un'immersione al largo del lungolago di Villa di Gargnano. Tra le possibili cause della morte la più accreditata sembra essere quella di un malore sopraggiunto mentre si trovava a 45 metri di profondità.

Il 62enne si era immerso nelle acque del Lago di Garda verso le 8.30 con un amico: dopo poco più di un'ora avrebbe perso i sensi. L'altro sub che era con la vittima- un 57enne di Castenedolo- avrebbe visto il corpo di Sartorelli risalile troppo in fretta, capendo immediatamente che qualcosa non andava: avrebbe cercato di aiutarlo nella risalita, standogli vicino. Poi, una volta raggiunta la superficie, il 57enne ha richiamato l’attenzione di un pescatore che si è avvicinato con la sua barca, ha preso a bordo i due sub e li ha trasportati a riva.

Contemporaneamente un altro amico dei due sub, che era rimasto a terra, ha allertato i soccorsi. In pochi minuti sul lungolago di Gargnano sono sopraggiunti i sanitari del 118 -a bordo di due ambulanze e dell'elisoccorso decollato da Brescia- che hanno provato a lungo rianimare il 62enne. I disperati tentativi sono durati oltre un'ora ma - purtroppo - non sono andati a buon fine: il cuore di Sartorelli non è più ripartito. L'amico 57enne è invece stato trasferito all'ospedale Città di Brescia per la terapia iperbarica, ma le sue condizioni non sono preoccupanti. Sul posto sono intervenuti anche i carabinieri di Salò, la polizia locale, i Vigili del Fuoco e la guardia costiera.

Sartorelli era un sub esperto: socio del Tritone Sub di Desenzano e vicestruttore, erano oltre 30 anni che si immergeva nelle acque del Lago di Garda (e non solo).Oltre ai compagni di immersioni lascia una figlia.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Malore durante un’immersione nel lago, sub muore sotto gli occhi dell’amico

BresciaToday è in caricamento