Guida senza patente e scappa dalla Locale, arrestato assessore ai lavori pubblici

Arrestato a Carpenedolo l'assessore ai lavori pubblici Maurizio Zonta: alla vista degli agenti della Locale è fuggito a tutto gas, ma è stato raggiunto

L'assessore ai lavori pubblici e all'ambiente del Comune di Carpenedolo Maurizio Zonta è stato arrestato martedì mattina per guida senza patente, possesso di documenti falsi di identificazione e false dichiarazioni sull'identità. Verrà processato per direttissima proprio in queste ore. Lo hanno fermato gli agenti della Polizia Locale di Montichiari: l'assessore uscente (e candidato alle prossime amministrative) non si è fermato all'alt della polizia ed è fuggito, inseguito da due pattuglie.

Inseguito e raggiunto, agli agenti ha raccontato di essere suo fratello. E a loro avrebbe consegnato i falsi documenti. Il motivo della strana sceneggiata? A Zonta non solo era stata ritirata la patente per guida in stato di ebbrezza, ma addirittura revocata perché beccato nuovamente alla guida nonostante la sospensione del documento.

Inseguito e arrestato

L'auto con cui è stato fermato, una Fiat 500 non era di sua proprietà, ma l'auto di cortesia di un'azienda o una concessionaria. Alla vista degli agenti ha pigiato sull'acceleratore, cercando di evitarli: a quanto pare sapeva di essere in torto. Ma la sua fuga è durata poco. Ha cercato di spacciarsi per un'altra persona, ma è stato riconosciuto e arrestato.

In tanti in paese si sarebbero accorti dell'assessore sul ciglio della strada, fermo in auto con due pattuglie della Locale. Zonta è ancora candidato alle prossime amministrative, nella lista del sindaco Stefano Tramonti, di centrodestra. Dopo l'accaduto, non sarà un terremoto politico. Ma è attesa comunque una bella scossa.

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Serpente di un metro e mezzo in classe: panico tra i bimbi della scuola elementare

  • Parcheggia l'auto, poi cammina in mezzo all'autostrada: ucciso da un tir

  • Investita mentre attraversa la tangenziale di notte: morta ragazza di 22 anni

  • Ucciso dal cancro: fino all'ultimo Luca ha voluto gli amati cani al suo fianco

  • Donna trovata morta nel canale: potrebbe essere stata uccisa

  • Attraversa l'autostrada, ucciso da un tir: famiglia devastata, era padre di due bimbi

Torna su
BresciaToday è in caricamento