Cronaca

Maturità 2011: le tracce del tema d'italiano

Da Warhol a Ungaretti, da Fermi a Verga, confermate le indiscrezioni della prima mattina. A Brescia al via gli esami in 67 sedi tra città e Provincia, oltre 8mila studenti, più di 1200 insegnanti. Nel primo pomeriggio le impressioni degli studenti

Le prime indiscrezioni mattutine sulle tracce d’esame per il tema d’italiano della maturità sono state confermate poco fa, e a sorpresa vengono ribaltati tutti i pronostici della vigilia, niente tema dedicato all’unità d’Italia, e tema sul nucleare che viene solo ‘sfiorato’ dalla traccia su Enrico Fermi. Sono cinque le tracce proposte anche agli oltre 8mila maturandi bresciani, suddivisi in 67 sedi tra Brescia e Provincia e controllati da più di 1200 insegnanti lungo tutto il territorio.

Giuseppe Ungaretti e la sua poesia ‘Lucca’ per l’analisi del testo, un saggio breve dedicato all’amore, all’odio e alla passione, con testi e brani di Giovanni Verga, Gabriele D’Annunzio e Italo Svevo, bizzarro tema d’attualità (ambito sociale ed economico) ‘Siamo quello che mangiamo?’, poi Enrico Fermi per l’ambito scientifico e ‘Destra e Sinistra’ per il tema storico, partendo dalle definizioni di alcuni autori che ne analizzano storia e principali caratteristiche.

Ultimissime indiscrezioni: i principali forum e blog di studenti suggeriscono anche una traccia ispirata ad Andy Warhol (‘Nel futuro ognuno sarà famoso per 15 minuti’) e al nuovo concetto di popolarità nella società moderna e nell’era dei social network, oltre a un tema storico con testi di Eric Hobsbwam (autore de Il Secolo Breve) e ampi riferimenti agli anni ’70.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Maturità 2011: le tracce del tema d'italiano

BresciaToday è in caricamento