Martedì, 18 Maggio 2021
Cronaca

Ucciso a soli 11 anni da un male incurabile: lacrime per il piccolo Matteo

Matteo Pisani aveva soltanto 11 anni: lascia mamma Francesca e papà Domenico, i fratelli Alessandro e Gabriella

Foto d'archivio

La piccola comunità di Cavernago, paese della Bergamasca a pochi chilometri dai confini bresciani, è sotto shock per la scomparsa di Matteo Pisani, il bambino di appena 11 anni scomparso lunedì 7 settembre dopo aver combattuto a lungo con una terribile malattia, un neuroblastoma che purtroppo non gli ha lasciato scampo.

La malattia gli era stata diagnosticata ormai quattro anni fa, nel 2016: da allora la famiglia non ha mai smesso di lottare con lui, tra viaggi e terapie, e ospedali in tutta Italia. Niente da fare: il lento decorso del neuroblastoma, che ricordiamo è un tumore neuroendocrino maligno, alla fine ha avuto la meglio.

Matteo lascia mamma Francesca e papà Domenico, che fa il vigile del fuoco, i fratelli più grandi Alessandro e Gabriella. I funerali saranno celebrati in forma privata. “La vita sulla terra è spesso ingiusta – si legge in una nota firmata dal sindaco Giuseppe Togni – ma noi crediamo in un posto migliore da cui Matteo ora ci sta sicuramente guardando”.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Ucciso a soli 11 anni da un male incurabile: lacrime per il piccolo Matteo

BresciaToday è in caricamento