Il dramma di Matteo, papà di due bambini: ucciso dalla malattia a 38 anni

Matteo Maffioli aveva solo 38 anni: il dolore dei genitori e dei figlioletti

Matteo Maffioli

I quartieri di San Polo e Sant'Eufemia a Brescia piangono la prematura scomparsa di Matteo Maffioli, spentosi nei giorni scorsi dopo una lunga battaglia contro una grave malattia, a causa della quale era ricoverato alla Domus Salutis.

Su Instagram, quasi profetico, aveva scritto: "Il regalo più grande che tu possa fare a qualcuno è il tuo tempo". Matteo aveva solo 38 anni, ha lottato con coraggio e senza mai perdere il sorriso, ma il brutto male, purtroppo, alla fine se l'è portato via.

Originario di San Polo, lavorava come tecnico alla Autocolor di Sant'Eufemia. In tanti lo ricordano per il suo sorriso, la sua gentilezza: un padre amorevole e sempre presente per i suoi bambini, Giovanni e Federico, che lascia nel dolore insieme alla sorella Daniela e agli adorati nipoti, oltre ai genitori Sergio e Carolina.

La salma del giovane padre riposa alla casa del commiato di via Bargnani a Sant'Eufemia. L'ultimo saluto nel pomeriggio di martedì, alle 15.30, nella chiesa parrocchiale di San Polo. 
 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Manifestazione Io Apro: il 15 gennaio ristoranti aperti contro la nuova stretta

  • Lombardia zona rossa dal 17 gennaio, le regole: cosa si può fare e cosa no

  • Orrore in famiglia: guarda video porno e fa sesso con la sorellina di 14 anni

  • Cerca di stuprarla nei campi, lei lo morde alla lingua e riesce a scappare

  • Iveco parlerà cinese? Offerta miliardaria per lo storico marchio, Brescia trema

  • Provincia di Brescia: morti e contagi di sabato 16 gennaio 2021

Torna su
BresciaToday è in caricamento