Rezzato: scompare ragazzo di 18 anni, ore d'angoscia per i genitori

Matteo Filippini, 18enne residente a Rezzato, ha fatto perdere le sue tracce nella notte tra domenica e lunedì

REZZATO. Matteo Filippini, 18 anni appena compiuti, manca da casa da lunedì mattina. Il giovane era rientrato da una serata con gli amici attorno alla mezzanotte di domenica, ma il mattino seguente, quando la madre ha aperto la porta della sua camera, di lui non c'era più taccia. 

++ ULTIMO AGGIORNAMENTO ++
La madre: "Fuga per una delusione d'amore"

Inutili i tentativi di contattarlo telefonicamente: mamma e papà lo hanno chiamato per ore, ma lui non ha mai risposto. Così è scattata la denuncia di allontanamento ai carabinieri e immediate sono partite le ricerche. I volantini con la foto di Matteo sono stati distribuiti a tappeto e appesi nei punti di maggior passaggio in città; le ricerche dei familiari, che non riescono a spiegarsi il gesto,  si sono concentrate soprattutto nella zona della stazione.

Il giovane non ha la patente e si è allontanato da casa in bicicletta. Le ultime tracce lasciate sono alcuni messaggi mandati ad amici, alle tre e mezza della notte tra domenica e lunedì. Poi il 18enne è scomparso nel nulla. 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • "L'ha massacrata a mani nude, poi è andato al bar": il killer è appena diventato papà

  • Baci alla ragazza, finisce a processo: "Non sapevo avesse appena 12 anni"

  • Nipote 43enne muore dieci giorni dopo la zia: lavoravano nello stesso negozio

  • La tragica fine di Francesca: picchiata e strangolata al parco pubblico

  • Strangolata al parco: fermato ragazzo di 29 anni, è accusato di omicidio

  • Malore al bar: si accascia a terra e muore sotto gli occhi di barista e clienti

Torna su
BresciaToday è in caricamento