rotate-mobile
Sabato, 13 Aprile 2024
Cronaca Rezzato

Morto tragicamente a soli 40 anni: il paese pronto all'ultimo saluto

La salma è pronta a tornare in Italia per i funerali

Sabato 28 maggio sarà il giorno dell'ultimo saluto per Matteo Attianese, il giovane chef di 40 anni morto l'11 maggio scorso in un tragico incidente stradale a Pattaya, in Thailandia, dove da tempo si era trasferito per lavoro (gestiva il ristorante Frankie's Inn). La salma nei prossimi giorni tornerà a Rezzato, dove vivono i genitori e il fratello: il funerale sarà celebrato alle 8.30 nella chiesa del Santuario della Madonna di Valverde.

Attianese è morto poco dopo la mezzanotte e mezza, ora locale, sulla Jomtien Road, nel distretto di Non Pruea: il 40enne era a bordo del suo scooterone Yamaha Nmax quando ha perso il controllo del mezzo a due ruote, in curva, e si è schiantato contro un palo della luce. E' morto sul colpo.

Una carriera internazionale

Volto noto della ristorazione internazionale, aveva inaugurato la sua brillante carriera proprio nel Bresciano. “Una figura che per anni ha ricoperto un ruolo importante alla Cascina dei Sapori di Rezzato – fa sapere lo chef Antonio Pappalardo, a nome di tutto lo staff – e che ha contribuito fortemente alla crescita e alla fama del locale. Siamo di fianco alla famiglia e desideriamo esprimere le nostre più sentite condoglianze”. Nel curriculum di Attianese anche un'esperienza a Londra, in un locale dello chef televisivo Gordon Ramsey. Poi la decisione di trasferirsi in Thailandia. Fino al tragico epilogo.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Morto tragicamente a soli 40 anni: il paese pronto all'ultimo saluto

BresciaToday è in caricamento