Cronaca

Omaggio alle vittime del covid: visita a sorpresa del presidente Mattarella

Il presidente della Repubblica Sergio Mattarella è atterrato stamattina a Montichiari, da dove è proseguito per Castegnato per deporre una corona di fiori alla lapide in memoria delle vittime di covid

Fonte foto e video: Presidenza della Repubblica

Una visita-lampo, a sorpresa, del presidente della Repubblica Sergio Mattarella. Nel giorno di Ognissanti, il Presidente ha deciso di recarsi presso il cimitero di Castegnato per posare una corona di fiori alla lapide posizionata in memoria delle vittime di covid. La lapide è stata sostituita dopo il furto di quella originariamente posata qualche mese fa e vergognosamente trafugata a inizio settembre (il 7 settembre venne rubata la croce in bronzo).

Il sindaco di Castegnato, Gianluca Cominassi, è stato avvisato solo nella serata di ieri della visita del Presidente. Atterrato al D'Annunzio di Montichiari alle 10:19, Mattarella è ripartito alla volta di Roma già alle 11:19, dopo essere stato portato in auto a Castegnato, seguito da un corteo di sicurezza composto da cinque pattuglie dei carabinieri. 

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

La dichiarazione del Presidente: «In questi giorni dedicati al loro ricordo, sono venuto qui per rivolgere il pensiero a tutti i defunti e, tra di loro, alle vittime del coronavirus; ai tanti morti in solitudine. Ho scelto di farlo in questo Cimitero, dove è avvenuto il furto ignobile della Croce posta a memoria delle vittime della pandemia. Ricordare i nostri morti è un dovere che va affiancato dal dovere della responsabilità; di proseguire nell’impegno per contrastare e sconfiggere questa malattia così grave. Mettendo da parte partigianerie, protagonismi, egoismi, per unire gli sforzi, di tutti e di ciascuno – quale che sia il suo ruolo e quale che siano le sue convinzioni – nell’obiettivo comune di difendere la salute delle persone e di assicurare la ripresa del nostro Paese».

All'uscita dal cimitero il Presidente si è soffermato per alcuni minuti a parlare con il sindaco e la Giunta di Castegnato, poi è ripartito con la sua scorta. Le persone presenti l'hanno applaudito.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Omaggio alle vittime del covid: visita a sorpresa del presidente Mattarella

BresciaToday è in caricamento