Sabato, 16 Ottobre 2021
Cronaca

Maltrattamenti, poi il matrimonio combinato: si ribella al padre e scappa

Al momento si trova in una struttura protetta la ragazza di origini pakistane di 18 anni che è scappata di casa per sfuggire a un matrimonio combinato

E' scappata di casa non appena ha compiuto 18 anni per sfuggire dal “giogo” di un padre-padrone, musulmano integralista e che per la giovane figlia aveva già programmato un matrimonio combinato: succede anche a Brescia, purtroppo, gli strascichi di un tradizionalismo che neanche la modernità è riuscita ancora ad estirpare fino in fondo.

Lo scrive il Giornale di Brescia: la giovane è uscita di casa, se ne andata per non tornare mai più. Nei mesi ha raccontato quanto stava succedendo alle sue amiche, poi ha preso coraggio e lo ha riferito anche alla Polizia di Stato, e poi ancora ai Servizi sociali. Una storia che purtroppo non è finita qui.

La ragazza è stata comunque inserita in un programma di protezione, per evitare presunte o probabili ritorsioni da parte dei familiari. Già in passato, a detta della ragazza, i comportamenti del padre sarebbero stati ai limiti della violenza.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Maltrattamenti, poi il matrimonio combinato: si ribella al padre e scappa

BresciaToday è in caricamento