Sabato, 24 Luglio 2021
Cronaca

Caduta massi in galleria, strada a rischio chiusura

Alcuni massi grandi, e un po' di materiale più piccolo: per i rilievi è stato istituito il senso unico alternato, ora si valuta se chiudere la galleria

Immagine generica di repertorio

Il tunnel è quello "dei Ciclopi", a Gargnano, la terza galleria che finisce nei pressi dello svincolo per Tignale. Nel pomeriggio di ieri, sabato 2 gennaio, attorno alle 16, alcuni automobilisti di passaggio hanno segnalato la presenza sull'asfalto di materiale caduto dalla volta rocciosa della galleria. 

L'allarme ha fatto sì che nel tunnel venisse momentaneamente istituito il senso unico alternato. Mentre le pattuglie della Polizia locale si occupavano del controllo del traffico, all'interno della galleria i Vigili del fuoco erano al lavoro per verificare le condizioni della roccia. 

Il quotidiano Bresciaoggi in edicola stamane riporta che l'Anas starebbe pensando di chiudere il tratto in entrambe i sensi di marcia. Qualora vi fossero notizie in tal senso ne daremo conto immediatamente. 

Nel frattempo, un tratto di "Gardesana", ma sulla sponda veronese, è stato effettivamente chiuso, tra il confine trentino e Malcesine, più precisamente al chilometro 91+900, nei pressi dell'abitato di Tempesta. Sulla strada è caduta una grossa frana di terra e rocce. 
 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Caduta massi in galleria, strada a rischio chiusura

BresciaToday è in caricamento