Cronaca

Si tuffano per salvare un’amica, due ragazzi in gravi condizioni

L’amica in acqua chiedeva aiuto perché rischiava di annegare, loro si sono gettati nel lago e l’hanno salvata, salvo poi avere la peggio.

Un sabato rovente da trascorrere sulle rive del Sebino, a Marone, dove cercare un po’ di refrigerio. Quella che sembrava una giornata di festa, da passare in compagnia, rischia però di trasformarsi in una tragedia. 

Erano all’incirca le 11:30 quando una ragazza di vent’anni che faceva parte di una compagnia riunitasi a Marone, dall’acqua ha lanciato grida d’aiuto. Due suoi amici, entrambi di 23 anni, si sono tuffati in acqua per salvala: nelle concitate operazioni di salvataggio, quando ormai la giovane era fuori pericolo, sono stati i due amici però a rischiare più volte di andare a fondo, fino a che sono tratti tratti a riva.  

Imponente la macchina dei soccorsi giunta sul luogo dell’incidente: carabinieri, Vigili del fuoco, sommozzatori e ben due eliambulanze, partite una dal Civile e una da Milano. Le condizioni dei due giovani, come riportato dal Giornale di Brescia che dà la notizia, sono gravi. 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Si tuffano per salvare un’amica, due ragazzi in gravi condizioni

BresciaToday è in caricamento