Incendio in fabbrica: produzione bloccata e danni per mezzo milione di euro

Tutto fermo alla Dolomite Franchi di Marone: incendio in azienda, danneggiata la macchina per lo stampaggio. Operai a casa e produzione bloccata: danni per oltre mezzo milione di euro

Potrebbe essersi trattata di una scintilla maledetta, la causa dell'incendio che martedì mattina (erano passate da poco le 5) è divampato in azienda a Marone, alla Dolomite Franchi non lontano dal centro storico del paese. L'intera sala macchina è andata in tilt, la produzione ferma: ad oggi i danni ammonterebbero già a più di mezzo milione di euro.

Per domare le fiamme ci sono volute più di quattro ore, e l'intervento di due squadre dei Vigili del Fuoco. A scatenare l'incendio probabilmente una scintilla, che a sua volta avrebbe potuto provocare un corto circuito al quadro elettrico di controllo. Il fuoco è divampato rapidamente.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Palpeggia e molesta due ragazzine: pestato a sangue nel parcheggio

  • Incidente stradale a Dello: morto Alex Tanzini di 38 anni

  • In bicicletta sull'autostrada A4: muore sul colpo travolto da un'auto

  • Malore improvviso in casa, muore giovane mamma: "Non voglio crederci"

  • Ragazzo morto tra le braccia delle fidanzata: i risultati dell'autopsia

  • Il tragico destino di Sara, stroncata dalla malattia a soli 27 anni

Torna su
BresciaToday è in caricamento