Sabato, 16 Ottobre 2021
Cronaca Berzo Inferiore

Infermiera e operaio, morti nello schianto: un amore pieno di passioni spezzato dalla moto

Saranno celebrati martedì pomeriggio i funerali di Mario Cere e Manuela Saviori, i coniugi morti sabato sera. Lasciano una giovane figlia

Li conoscevano in tanti, Mario e Manuela, a Berzo Inferiore e non solo: morti nel terribile schianto di sabato sulla Ss42 quasi all'uscita di Forno Allione, una paurosa carambola che non ha lasciato scampo a entrambi. Manuela Saviori, 54 anni, è stata sbalzata dalla moto per diversi metri, precipitata nel vuoto quasi di fianco al fiume Oglio: Mario Cere, 55enne, è stato invece trascinato sull'asfalto fino a schiantarsi con il guard-rail.

La piccola Alessandra, rimasta orfana

I due erano sposati da tempo, e insieme avevano una bambina: la piccola Alessandra, rimasta orfana a soli 12 anni. Affidata ai familiari, per il momento: sia l'amministrazione comunale che le istituzioni scolastiche si sono dette disponibili a dare una mano. Non sarà facile riprendersi da una tragedia come questa.

Mario e Manuela stavano tornando a casa dopo aver passato la giornata a Edolo, per la Lignum Summer Art: una passione condivisa, quella per la scultura in legno, sia da Mario che dal cognato. Lui era nato e cresciuto a Berzo: faceva l'operaio alla Dmw di Costa Volpino. Grande appassionato di sport, di tutti i tipi: dall'alpinismo al parapendio alle escursioni.

Infermiera e operaio: una vita di passioni

Manuela era invece originaria di Darfo: lavorava come infermiera all'ospedale di Esine, nel reparto di Ortopedia. Insieme erano iscritti al gruppo degli Amici di San Glisente, associazione per le escursioni in montagna a cui portavano sempre anche la figlia Alessandra. 

Dopo la veglia di lunedì sera, i funerali (congiunti) saranno celebrati martedì pomeriggio, dalle 17 nella chiesa parrocchiale di Berzo Inferiore. Il corteo partirà poco prima dalla loro abitazione di Via Manzoni. Facile immaginare che ci saranno tutti, davvero tutto il paese. Unito nell'abbraccio ai familiari, alla piccola Alessandra, per l'ultimo saluto a Mario e Manuela.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Infermiera e operaio, morti nello schianto: un amore pieno di passioni spezzato dalla moto

BresciaToday è in caricamento