menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

A Brescia arriva la prima marijuana legale: costa 1 euro e 70 al grammo

In libera vendita la marijuana “light” prodotta dalla Easyjoint di Parma: la si può trovare al bar-tabacchi della stazione di servizio Eni di Via XXV Aprile a Brescia. Una confezione da 10 grammi costa 17 euro

Costa 1 euro e 70 centesimi al grammo la marijuana “legale” da qualche settimana in libera vendita alla stazione di servizio Eni di Via XXV Aprile a Brescia, gestita da una giovane coppia di Rovato (Elettra Bertoldi e Ramon Breda). Ce ne sono di tre tipi: la verde, la gialla e la rossa, acquistabili in un “cofanetto” da circa 10 grammi, al prezzo di 17 euro.

Si tratta del primo esperimento esterno a negozi specializzati (in via Diaz, sempre in città, c’è infatti l’Hempatia Canapa Shop, dedicato completamente ai prodotti derivati dalla canapa). La marijuana “light” è prodotta dall'azienda Easyjoint di Parma (che la distribuisce in tutta la penisola) e si compone di infiorescenze di canapa sativa di alta qualità ma a basso contenuto di Thc, inferiore allo 0,2%.

In parole povere non sballa, ma allo stesso tempo contiene un alto livello di cannabidiolo (Cbd), un cannabinoide legale che – così dice l'azienda che la produce – ha proprietà rilassanti, tranquillanti, antipsicotiche e antiepilettiche, perfino antinfiammatorie.

Sempre secondo l'azienda, non ci sono problemi se chi la fuma decide di mettersi alla guida: il prodotto a marchio Easyjoint infatti non avrebbe effetti psicotropi e dunque non appare nemmeno nei test antidroga. E la marijuana light a quanto pare piace, e parecchio: al distributore di Via XXV Aprile, infatti, i curiosi acquirenti arriverebbero da tutta la provincia e spesso è difficile trovarla, visto che va letteralmente a ruba. Ma si può sempre provare all'Hempatia Canapa Shop.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

BresciaToday è in caricamento