Cronaca

Brutale omicidio, uccide la moglie a morsi: chiesto l'ergastolo per Marco Manfrini

E' stato chiesto l'ergastolo per Marco Manfrini, accusato di aver ucciso la moglie due anni fa

Eleonora Perraro e Marco Manfrini

Massimo della pena, ovvero ergastolo: è la richiesta del PM nei confronti di Marco Manfrini, l’uomo accusato di aver ucciso a morsi la moglie Eleonora Perraro, 43 anni, nella notte tra il 4 e il 5 settembre 2019 in un giardino di un locale a Nago. Lo riporta Trentotoday. 

La richiesta è stata formalizzata questa mattina, martedì 6 luglio, dal Pubblico Ministero Fabrizio De Angelis nel corso del processo in Corte d’Assisi a Trento. A novembre 2019 le indagini confermarono la morte per soffocamento indotto. L’accusa è di omicidio volontario pluriaggravato:durante il processo l'uomo non ha mai mostrato alcun segno di pentimento. La sentenza è attesa nelle prossime ore. 

La ricostruzione della vicenda

Quella notte i due avrebbero passato una serata in un locale sul lago di Garda. Verso le 23:30 marito e moglie hanno chiesto al gestore se potevano fermarsi un po' nel giardino dopo la chiusura e lui ha acconsentito. La mattina seguente la tragica scoperta: il marito della vittima ha allertato le autorità dicendo di essersi risvegliato con il cadavere della moglie accanto. Una volta arrivati sul posto, i militari hanno trovato la donna in una pozza di sangue e Manfrini in stato confusionale con tracce ematiche sui pantaloncini. La donna è stata trovata accanto a un olivo con il labbro inferiore strappato e il corpo senza vita pieno di lividi.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Brutale omicidio, uccide la moglie a morsi: chiesto l'ergastolo per Marco Manfrini

BresciaToday è in caricamento