Cronaca

Medico muore a 63 anni, lascia figlio e compagna: l'ultima festa al suo compleanno

I funerali saranno celebrati mercoledì 29 settembre

Si è spento all’età di 63 anni Marco Luciano, urologo e andrologo, responsabile del servizio di Urologia all’ospedale di Asola. Medico molto stimato, Luciano si era laureato in  Medicina e Chirurgia all’Università degli Studi di Brescia nel 1987 per poi specializzarsi in Urologia all’Università di Milano. Aveva lavorato per molto tempo all’ospedale di Mantova e lungo la sua carriera aveva partecipato a molti convegni nazionali e internazionali in qualità di relatore. Nel 2000 presso la Fundaciò Puigvert di Barcellona e l’Università di Saragozza aveva presentato una nuova tecnica per l’endopielotomia retrograda miniinvasiva. E’ stato docente di alcuni corsi di aggiornamento di Medicina Generale presso la facoltà di Scienze Infermieristiche Università di Brescia e della sezione di Mantova. Membro del comitato scientifico del Convegno SUNI 2008, negli ultimi anni si era occupato principalmente di chirurgia percutanea renale, chirurgia endoscopica delle alte vie urinarie, nuove tecniche mininvasive, chirurgia endoscopica vescicale e prostatica e ambulatorio calcolosi urinaria( terapia, follow up e prevenzione). 

Luciano viveva a Mantova e da un po’ di tempo stava combattendo contro una grave malattia. Tanti i messaggi di cordoglio da parte di colleghi e amici. Molto apprezzato per la sua gentilezza e grande professionalità, Luciano era un appassionato di calcio e musica: suonava la chitarra ed era stato promotore di molti concerti a scopo benefico. Lascia nel dolore il figlio Niccolò con Mariagloria: insieme a loro aveva appena festeggiato il suo compleanno. I funerali saranno celebrati mercoledì 29 settembre, alle 15.30, nella Chiesa di San Pio X a Mantova, per poi proseguire per il cimitero degli Angeli. 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Medico muore a 63 anni, lascia figlio e compagna: l'ultima festa al suo compleanno

BresciaToday è in caricamento