menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
La bottiglia in cui è stata trovata la droga

La bottiglia in cui è stata trovata la droga

Barista nasconde cocaina nelle bottiglie del locale: arrestato

È successo a Marcheno, nei guai un barista di 50 anni. I carabinieri hanno trovato quasi 40 grammi di «bianca»

Nel retrobottega della sua attività aveva una bottiglia particolare, all'interno nessun alcolico ma quasi quattro grammi di cocaina. È finito nei guai un barista 50enne di Marcheno: nelle scorse ore i carabinieri lo hanno arrestato per detenzione ai fini di spaccio di sostanze stupefacenti dopo che lo hanno sorpreso con quasi 40 grammi di coca.

I militari del capitano Gianmarco Borettaz (compagnia di Gardone Valtrompia) sono andati a colpo sicuro. Dopo una serie di servizi di osservazione e pedinamento è scattato il blitz all'interno del locale e in una bottiglia è stata trovata la «bianca» (suddivisa in 12 dosi).

Non solo: a casa del 50enne sono stati trovati altri 35,4 di cocaina, nascosti all'interno di una cassettiera della camera da letto. Mentre all'interno del vano portaoggetti dell'auto è stata trovat un'altra dose. 

L’uomo è stato arrestato e si trova ai domiciliari in attesa della prima udienza.   

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

BresciaToday è in caricamento