Giallo di Marcheno: nessuna traccia di Giuseppe Ghirardini

L'operaio, scomparso sei giorni dopo il suo datore di lavoro, sembra essersi volatilizzato. Per il momento le ricerche non hanno dato alcun esito

Proseguono le ricerche di Ghirardini

Sembra essersi volatilizzato nel nulla Giuseppe Ghirardini, l’operaio della fonderia Bozzoli scomparso mercoledì. Nella giornata di sabato le ricerche dell’uomo non hanno dato alcun risultato. Un centinaio di uomini tra carabinieri, vigili del fuoco, protezione civile e corpo forestale dello Stato hanno perlustrato l’area in cui è stata trovata la Suzuki Vitara del 50enne senza trovare tracce evidenti. Anche l'automobile, trovata chiusa dall'esterno, è stata passata al setaccio dalla scientifica, ma con scarsi risultati. Lunedì sarà analizzata dai Ris di Parma.

Giuseppe Ghirardini è scomparso mercoledì, sei giorni dopo il suo datore di lavoro: l’imprenditore Mario Bozzoli. Il 50enne è stato uno dei tre operai a vedere Bozzoli prima della sua scomparsa. Per questo motivo i carabinieri — che già lo avevano interrogato — mercoledì volevano sentirlo come persona informata sui fatti.

Proprio in merito alla sera della sparizione dell'imprenditore emergerebbero aspetti sui quali gli inquirenti stanno lavorando. A partire dalla circostanza di un fornitore spagnolo al quale sarebbe stato chiesto di posticipare una consegna: avrebbe dovuto entrare in azienda intorno alle 19, l’orario in cui Bozzoli ha telefonato per l’ultima volta alla moglie prima di sparire.

Nel frattempo proseguono le ricerche. Intorno alle nove di domenica i ricercatori si sono trovati nella sede del soccorso alpino di Ponte di Legno, pronti a battere l'area palmo a palmo.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • La nuova star della dieta? Un nutrizionista bresciano: "Ecco il mio metodo"

  • Tutte le regioni zona gialla a dicembre, ma si va verso il divieto di spostamento

  • Tragedia in paese: giovane uomo si chiude in garage e si toglie la vita

  • Massimo Boldi: il negazionista Covid testimonial del nuovo spot di Regione Lombardia

  • Barista fa sesso con un imprenditore, resta incinta e perde il bimbo: "Dammi 60mila euro"

  • Zona rossa: il ristorante rimane aperto a pranzo, ed è tutto a norma di legge

Torna su
BresciaToday è in caricamento