Giuseppe Ghirardini: il mistero dei 'post' su Facebook

MARCHENO. Il ritrovamento del cadavere di Giuseppe Ghirardini aggiunge mistero al mistero. Se l’operaio abbia avuto un ruolo attivo nella scomparsa dell’imprenditore Mario Bozzoli, lo diranno solo le future indagini. Ora gli inquirenti stanno cercando di decifrare ogni singolo dettaglio, e persino la pagina Facebook sembra rientrare in questo giallo davvero senza fine.

Gli ultimi tre ‘post’ dell’uomo spaziano dalla felicità del mattino, a una successiva rabbia per generiche “pugnalate alle spalle” e a un'ultima richiesta di protezione alla Madonna. Tre ‘post’ che passano da felicità a rabbia e poi paura. Per il momento, tuttavia, non sono altro che un tassello del più grande giallo italiano dalla scomparsa di Yara Gambirasio.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • La nuova star della dieta? Un nutrizionista bresciano: "Ecco il mio metodo"

  • Tutta la Lombardia zona rossa fino al 27 novembre: poi cosa succede

  • Massimo Boldi: il negazionista Covid testimonial del nuovo spot di Regione Lombardia

  • Tutte le regioni zona gialla a dicembre, ma si va verso il divieto di spostamento

  • Barista fa sesso con un imprenditore, resta incinta e perde il bimbo: "Dammi 60mila euro"

  • Covid: 10 morti e 256 positivi, i nuovi contagi Comune per Comune

Torna su
BresciaToday è in caricamento