menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Il mistero di Manuela, ansia e paura: il viaggio prenotato prima della scomparsa

In primavera aveva prenotato un viaggio in Grecia insieme all'amica Francesca: sarebbero dovute partire in questi giorni. Ancora nessuna notizia di Manuela Bailo

Sono le 17.30 circa del 28 luglio, si vede Manuela che sta mettendo a posto i vestiti, di fronte allo stendino, sta preparando la borsa che si presume porterà con sé per dormire fuori casa. Anche la madre avrebbe parlato con lui, l'uomo sposato per cui la ragazza avrebbe avuto molto più di un'infatuazione.

Ma niente da fare, nessuna informazione utile, nessuno ha visto Manuela. Nemmeno la sua amica Francesca, protagonista di uno degli ultimi messaggi inviati a familiari e amici: “Sono dalla Francy, lei è l'unica che mi capisce”. E invece nemmeno da lei è mai stata. L'incredulità è tanta: in primavera avevano prenotato un viaggio insieme.

Sarebbero dovute andare in Grecia, sarebbero dovute partire proprio in questi giorni, intorno a Ferragosto. Tutto cancellato, tutto da rifare: non c'è niente di sicuro nell'intricata vicenda che coinvolge Manuela Bailo. Un caso ormai nazionale, con tante, tantissime domande, e nessuna risposta. E più passano i giorni, più cresce la paura.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
  • Cultura

    Giornate FAI di Primavera 15 e 16 maggio 2021

  • Concerti

    Brescia: Omar Pedrini alla Latteria Molloy

  • Attualità

    Brescia vince il premio "Città italiana dei giovani 2021"

Torna su

Canali

BresciaToday è in caricamento