menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Il mistero di Manuela, ansia e paura: il viaggio prenotato prima della scomparsa

In primavera aveva prenotato un viaggio in Grecia insieme all'amica Francesca: sarebbero dovute partire in questi giorni. Ancora nessuna notizia di Manuela Bailo

Nessun indagato, amici e familiari interrogati anche più di una volta. Il suo smartphone che risulta “agganciato” alle celle telefoniche di Brescia, la sua automobile che viene inquadrata dalle telecamere cittadine, transita prima in Via Conicchio (da Nave), poi in Via Milano e sulla Triumplina. Gli ultimi messaggi su Whatsapp, altra pista che gli inquirenti non mollano: potrebbero non essere stati scritti da lei.

Siamo entrati nella terza settimana: sono più di 15 giorni che di Manuela Bailo non si hanno notizie. La 35enne se n'è andata di casa il 28 luglio scorso: all'ex fidanzato Matteo, con cui conviveva nonostante la storia fosse finita da tempo, aveva detto che sarebbe rimasta a dormire al lago. Ma al lago Manuela non ci è mai arrivata.

Si dice che la sera prima di scomparire abbia visto un uomo, con cui forse aveva una relazione, o comunque un qualche coinvolgimento. Pare che fosse proprio lui il destinatario del messaggio inviato dalla giovane donna nel momento in cui viene inquadrata dalle telecamere della sua abitazione.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
social

Il falso mito dell'acqua e limone da bere (calda) la mattina

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

BresciaToday è in caricamento