Manuela, 6 messaggi prima di scomparire: "Potrebbe essere stata rapita"

Sono ormai dieci giorni che nessuno vede Manuela Bailo, la 35enne di Nave scomparsa il 28 luglio scorso. Per i familiari gli ultimi messaggi potrebbero essere falsi

Manuela Bailo

Ci sono delle tracce sfocate qua e là, ma da più di una settimana invece non c'è più nulla: i messaggi Whatsapp che però non convincono i familiari, l'ultimo pare lunedì pomeriggio, un prelievo dal bancomat di 250 euro (ma che risalirebbe addirittura al 22 luglio), una vacanza già programmata con un'amica, nel periodio di Ferragosto, alto elemento che sembrerebbe escludere l'ipotesi dell'allontanamento volontario.

S'indaga senza sosta sulla scomparsa di Manuela Bailo, la giovane donna di 35 anni di Nave di cui non si hanno notizie certe ormai da sabato 28 luglio, quando nel pomeriggio si è allontanata dall'abitazione che ancora condivide con l'ex fidanzato, Matteo Sandri. I due erano molto legati nonostante la rottura del rapporto, ormai quasi un paio d'anni fa.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Le ultime immagini la ritraggono in casa, mentre sta preparando una borsa con qualche vestito: sono circa le 17.30 di sabato 28. Poi ci sono quei messaggi, in tutto sono sei, che sia per mamma Patrizia che per la sorella Arianna potrebbero essere falsi. Potrebbero essere stati scritti da qualcun altro: e in famiglia è molto più che un semplice condizionale.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Il figlio non risponde, è a letto privo di sensi: giovane medico in fin di vita

  • Prostituzione fuori controllo, 200 escort attive, clienti anche di giorno

  • Tragico gesto estremo: giovane uomo muore suicida a 38 anni

  • Positivo al coronavirus: altra classe in quarantena, tampone per tutti i compagni

  • Scoppia la tv, la casa si riempie di fumo: donna muore tra le braccia della figlia

  • Addio a Daniela, uccisa dalla malattia: il dolore del marito e della giovane figlia

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
BresciaToday è in caricamento